AIR FRANCE: NOI STIAMO CON I LAVORATORI

Qualsiasi onesto lavoratore non può non aver provato piacere nel vedere le foto dei manager dell’Air France in fuga con i loro preziosissimi abiti di taglio sartoriale a brandelli.
Si tratta di maiali, che guadagnano cifre da capogiro senza correre il rischio di finire sul lastrico, che hanno deciso di ridurre in miseria 2900 lavoratori con le loro famiglie.
Nelle foto si vede uno di loro, Xavier Broseta, con gli abiti strappati e con al polso un orologio che ha un costo equivalente ad una decina di stipendi di quei suoi dipendenti che ha deciso di licenziare.