Calderoli in Vacanza

Il vice presidente del Senato Roberto Calderoli é stato paparazzato in atteggiamento sospetto mentre si trovava in vacanza sulle verdi rive del fiume Po.
A chi chiedeva chiarimenti ha spiegato di essere un simpatizzante di “tai chi “e di non temere i rimproveri anticinesi di Maroni.
Siamo in democrazia, Calderoli, puoi anche dire che un ministro somigli ad un orango, ma la stessa democrazia ci permette di dire che tu somigli benissimo ad una grandissima testa di cazzo.