LA MAFIA PREDILIGE LE SCUOLE DEI PRETI

Il figlio del boss di Brancaccio Giuseppe Graviano frequenta a Palermo il “Centro Educativo Ignaziano” gestito dai gesuiti.
Non c’è da stupirsi. Tra Chiesa e Mafia solo nel recente passato si è avuto qualche dissidio. Ma si tratta di episodi fisiologici tipici di ogni grande amore.