RAVE PARTY, 4 ARRESTI E 245 DENUNCE
a Bienate di Magnago, nella notte tra sabato e domenica

   In Italia, Paese in cui il 30 per cento del territorio è controllato dalla criminalità organizzata con un giro d’affari di oltre 419 mld di euro (fonte:Il Sole 24 Ore), i carabinieri trovano il tempo per occuparsi di coloro che si riuniscono per ascoltare insieme musica senza pagare i signori del divertimento organizzato.

  Capita quindi che i carabinieri di Legnano si infiltrino fra i 500 giovani radunatisi per una notte di di “musica e di sballo illegale”.

  Illegali, musica e sballo, perché fuori dai circuiti commerciali e dalle grinfie della SIAE, e perché le sostanze utilizzate per lo sballo non erano limitate a sigarette ed alcol su cui l’erario lucra abbondantemente.

  Complimenti ai carabinieri di Legnano per la brillante operazione repressiva nei confronti di questi pericolosissimi delinquenti.
Ora si che ci sentiamo tutti più sicuri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.