ligio al padrone
CATRICALÀ…

   C’è chi si è stupito per le posizioni di Catricalà sulle norme del ddl sul riordino delle tv nel quale si pone un tetto alla raccolta pubblicitaria per singolo operatore, come avviene in tutta Europa.
  Ma era realistico pensare che Catricalà potesse esprimere un parere discorde da quello del suo mandante?
  Ci siamo forse dimenticati che l’attuale presidente dell’antitrust è uno degli uomini di fiducia del più bieco monopolista italiano che lo ha voluto in quel ruolo proprio per difendere i propri interessi?

  1 comment for “ligio al padrone
CATRICALÀ…

Comments are closed.