appello al PdL
CANDIDARE FABRIZIO CORONA

   Fabrizio Corona, noto esponente della affluent society milanese, dopo la persecuzione subita ad opera di un gruppo di toghe rosse, per la quale ha anche dovuto patire la galera, è nuovamente ed ingenuamente caduto in un complotto organizzato dai comunisti.
  Il povero Fabrizio Corona, infatti è stato arrestato dopo che nella perquisizione del suo domicilio, avvenuta in seguito al tentativo di pagare un pieno di benzina con banconote false ed alla successiva fuga con tentativo di disfarsi del denaro falso durante l’inseguimento della polizia, è stata trovata una pistola e banconote false per circa 2 mila euro.
  Riteniamo, che sia ora di dire basta alla persecuzione di una certa magistratura nei confronti della libertà di impresa e non possiamo non dirci indignati per il clamore suscitato per il ritrovamento di un’arma nella casa di un cittadino che a fronte di quotidiani episodi di cronaca che evidenziano la tracotanza di una criminalità sempre più aggressiva, spaventato, pensa a proteggersi.

  Ci appelliamo dunque a Fini, a Bossi ed a Berlusconi, perché candidino nelle liste del PdL Fabrizio Corona, il quale, peraltro, non ha mai nascosto le sue simpatie per il centrodestra.

  La candidatura di Corona, sarebbe infatti coerente con il diritto ad una maggior sicurezza invocato da AN, con la libertà di impresa da sempre predicata da Forza Italia, e dimostrerebbe infine come anche la Lega non è affatto razzista ma è invece sempre al fianco di coloro che, pur avendo disgraziatamente avuto i natali al sud, come è sfortunatamente capitato a corona, si sa adeguare alla operosità tipica del Grande Nord.

  5 comments for “appello al PdL
CANDIDARE FABRIZIO CORONA

Comments are closed.