BRUNETTA
nano vendicativo

Brunetta

Per una sua personale legge del contrappasso, Brunetta essendo nano, vuole tutto in grande. Quindi nella sua stanza al Parlamento ha fatto installare un nuovo tv al plasma ultimissimo modello da 50 pollici (a occhio e croce, circa 6000 euro).
Si è poi portato appresso quattro segretarie dalla sua fondazione che verranno pagate da noi e ha chiamato al suo servizio come portavoce l’ex deputato e giornalista, sospeso dall’Ordine in quanto spione dei Servizi Segreti, Renato Farina.
Ma il primo a fare le spese del complesso di inferiorità di Brunetta, complesso causato dalla deformità che lo afflige, è stato un incolpevole commesso del piano, deferito ai superiori per una sorta di lesa maestà: accusato di non essersi alzato e non averlo “nemmeno salutato” al suo passaggio.
Inutile la giustificazione del poveretto che, seduto dietro una scrivania, non poteva aver visto passare il disgraziato, ma vendicativo, deputato del PdL.
Troppo piccolo per poterlo scorgere da dietro una scrivania.

  1 comment for “BRUNETTA
nano vendicativo

Comments are closed.