delusione della margherita
RITA BORSELLINO VINCE LE PRIMARIE IN SICILIA

   Con quasi il sessantasette per cento di consensi, Rita Borsellino, vedova del giudice assassinato dalla mafia che continua a governare l’Isola, ha vinto le primarie siciliane sconfiggendo Letteri, ex democristiano, ex forzaitaliota, il candidato della Margherita che il “cristiano rinato” Rutelli ha cercato di imporre a tutta la l’Unione.
Rutelli  Le primarie, così come era già avvenuto in Puglia con Vendola, si confermano uno strumento in grado di contrapporre la volontà della base alle alchimie dei politici ed agli accordi di vertice. Quelle alchimie e quegli accordi che defraudano i cittadini della loro volontà.

D’ANTONI PERDE ANCORA
   Sergio D’antoni, l’ex leader della Cisl, da sempre intimamente democristiano, da tempo speranzoso in un “Grande Centro” di cui ha già tentato, con esiti ridicoli (il 4,3% nel 2001), di essere l’interpretre in Sicilia ha impegnato la CISL dell’isola nel sostegno alla candidatura di Letteri.
  Gli è andata di nuovo male.
  Ma ha anche portato alla luce la mancanza di autonomia della CISL siciliana.

MASTELLA E RUTELLI UNITI NELLA TORTA
    Al seminario dell’Unione sul programma, in Umbria, Mastella ha minacciato di proporre un cambio di schieramento al prossimo congresso del suo partito.
  Certo, sarebbero state immediatamente più chiari a tutti i termini della problematica mastelliana se il leader dell’Udeur si fosse immediatamente espresso sul numero di posti di sottogoverno che pretende per restare nell’Unione.
  Nel corso del medesimo seminario anche Rutelli, reduce da un’indigestione di ostie consacrate ha avvertito: “Attenti al laicismo!”.

  6 comments for “delusione della margherita
RITA BORSELLINO VINCE LE PRIMARIE IN SICILIA

  1. iso
    10 Dicembre 2005 at 21:41

    ogni tanto berlusconi dice qualcosa di giusto: che ci fa rutelli a sinistra?

    (bè in effetti, messa su questo piano, a sinistra ci rimarrebbero ben pochi)

  2. .G
    12 Dicembre 2005 at 19:06

    Rita Borsellino è sorella del giudice

  3. 23 Dicembre 2005 at 20:49

    Grazie .G !!!
    Si hai ragione, Rita Borsellino è la sorella del giudice Borsellino. Errore, il mio, dovuto alla fretta con cui spesso, meccanicamente, butto giù le mie sempre più rabbiose riflessioni.
    L’incazzatura, produce anche questi “refusi”.

    Politbjuro

  4. Anonimo
    19 Gennaio 2006 at 19:06

    Mi viene da sentirmi sconvolto. Scrivo dall’estero ove vivo. Leggendo il non fascistizzato e ancora un po’ libero(PER VIA DELLA BANCA AGGRESSIVISSIMA, SPIETATA E QUASI XUXLUXCLANISTA DI DESTRISSIMA MORGAN STANLEY, “meglio morto che intimidito da voi massoni internazionali fasicsti”; PIU’ DAL FIDO BERl……ANO LIVOLSI, PIU’ DAL ” NOME AFFITTATO” RICUCCI, PIU’ DAL LECCHINO DI TUTTI I POTENTI DI ESTREMA DESTRA DEL MONDO AGAG) Corriere ho letto che Mediaset ha venduto i diritti Juve per 350 mln al massone di estrema destra Murdoch, ” o compari” con Ben Ammar, Bollore’, Al Waleed di massoneria internazionale di estremissima dx del Berl, per 350 mln di euro. Che vi e’ dietro qs, stupidamente in superficialita’ definibile normale notizia. Che Berl ha comprato i diritti di una sua rivale nel calcio Juve ( all’occorrenza e’ arbitro in Lega e arbitro degli arbitri in Parlamento e Governo), li ha rivenduti facendoci una, accordata di nascosto in massoneria internazionale di estremissima dx, crestona di 200 mln di euro per poi corrompere la massoneria internazionale di estremissima dx stessa. Qs crestona l’ha fatta rivendendo a un altro tipo di suo ” superfintissimo” rivale ( unito in realta’ dalla solita massoneria internazionale di estremissima dx), qs volta non del Milan ma delle sue Tv ( anche qui’ pero’ e’ arbitro e arbitro di tutti gli arbitri in parlamento e governo), Sxy. Praticamente in questi dodici anni l’Italia, manco fosse la piu’ svenduta delle sgualdrine, si e’ fatta totalmente possedere da un uomo che e’ stato accertato dal pm di Palermo Ingroia ( non da me, povero stupido vivente all’estero tagliato fuori in vita mia da sporche, luride discriminazioni Berl…ane, ma da un valentissimo Pm di Palermo le sui affermazioni son state filtrate da un processo DURATO UN DECENNIO; e qui’ mi collego alla grandissima Rita Borsellino) ha fatto i soldi facendo leva sullo sciacquo di miliardi di euro provenienti dal piu’ ricco, feroce e assassino mafioso di tutti i tempi insieme a Toto Riina, Stefano Bontade ( notare che l’avvocato difensore di chi diede ordine di sciogliere un infante nell’acido e’ parlamentare Berl….ano, e il figlio di Bontade sta’ indorettamente in politica in Sicilia sempre col protettore E ANZI SOCIO E INVESTITORE dei soldi assassini mafiosi: Berl…oni). Se non bastasse insieme a Stefano Bontade vi era il piu’ eversivo fascista dei massoni ( dietro al quale si immaginano tra morti sospette “strane”, scomparse nel nulla, bombe fasciste terroriste in piazze, treni e stazioni almeno 500 morti): Licio Gelli. Ma quanto malaffare e porca corruzione c’e’ in Italia affinche una specie di mostro come Berl che combricco’ e sciacquo i denari di un mafioso, cento mafiosi, un massone fascista, mille massoni fascisti, che hanno sul gobbo insieme almeno mille morti in totale, possa ora non solo comandare l’Italia politicamente ma anche fare da giocatore, arbitro, arbitro degli arbitri di qualsiasi partita ( vedi Milan, Juve, diritti calcio Mediaset, Sky; vedi Mediolanum fondi pensione; vedi Mediaset mercato pubblicita’; vedi mercato immobiliare si sta’ comprando tutta la Sardegna) e ovviamente irrefrenabile incassatore ( in qs inizio millennio moltiisime aziende han perso soldi, lui, nuovo mixage di Ceausescu, Pol Pot, Peron, Pinochet e Hitler ne ha fatti ogni sei mesi con un nuovo record; ovvio e’ giocatore, arbitro, arbitro degli arbitri e se uno ha da dire baaaah “desaparesisce” attraverso le sue leve masson.mafiose)…Scusa Italia cara, ma non ti senti comandata da un qualcosa a meta’ tra il furbastro, dittatore, mafioso, e crea desaparecidos se uno prova a fotografare la realta’. Ma come fa’ l’Italia a essere ancora nel G7 quando la sua democrazia e’ stata svenduta per una lira all’asse brianzolo/mafioso, che son certo non fu’ UN CASO CHE VOLEVA STOPPARE LA MESSA IN ONDA DELL’INTERVISTA AL GRANDISSIMO BORSELLINO; GUARDA SEMPRE CASO APPENA UCCISO DOPO CHE AVEVA DETTO CHE BERLUSC ERA LA GRANDE LAVATRICE CHE LAVAVA SOLDI COLANTI DI SANGUE MISCHIATO AD ACIDO ASSASSIN.MAFIOSO. UNO DICE EEEEEH MA QS E’ DEMONIZZARE IL NOSTRO, MI FA’ ASSOLUTAMENTE SCHIFO DIRLO, PRES….TE. I mafiosi finanziatori di Berl direbbero “sta’ minchia”. Qs e’ voler guardare la realta’. Gli americani dicono chi non ha memoria e’ costretto a rivivere. Se non si guarda in faccia la realta’ che l’Italia si e’ sdvenduta come una sgualdrina ( poverine; come ne aveva Gesu’ Cristo cosi’ anch’io ho pieno rispetto verso esse molto ma molto piu’ che verso Berl) drogatissima per due lire a Berl…Il prossimo passo di Berl sara’ la non cosi’ improbabile presa militare autoritaria della nazione e l’inizio di un nuovo ventennio Arcoriano…,occhio Italiani il ( in stile rispetto a lui) grandissimo, sublime ( RIPETO, RISPETTO A LUUUUUUUUUIIIIIIIIII) Agnelli diceva di Berl: se non lo si ferma si prende tutto, tutto l’Universo. E’ giocatore, arbitro, arbitro degli arbitri e si porta a casa 200 mln di Euro da spartire in massoneria internazionale, esatto come si spartivano le polpette al sugo i mafiosi di New York nei retrobottega dei negozi di periferia nei grandi film di Scorsese. L’Italia e’ ( lo dico col cuore sanguinante di pena e un po’ tristezza, da emigrante) UNA DROGATA, NON VOLENTE MA FORZATA E SCHIAVIZZATA PROSTITUTA; DROGATA E SCHIAVIZZATA DA BERL E LA SUA BANDA FASCISTO.MAFIOSO.MASSONICA, E SVENDUTA A LUI PER QUALSIASI SUO IMMORALE COMODO PER DUE LIRE…CHE SCHIFO, NON MERITA ASSOLUTAMENTE CIO’. SE SI HA UN TUMORE O LO SI AFFRONTA’ O E’ LA MORTE. TUMORE NEGATIVO E CANCRO LO E’ ESATTISSIMAMENTE BERL PER L’ITALIA, TUMORE BENIGNO LO E’ PER L’EUROPA E OCCHIO COL TEMPO POTREBBE ESSERLO PER IL MONDO INTERO. DEDICATO A MORGAN STANLEY, BERL E TUTTA LA MAFIA MASSONICA FASCISTA CHE, SANNO, RICONOSCO BENE: i terroni come me, se di bisogno, muoiono a collo alto, ma non stan piegati tutta la vita in silenzio per i troppi es….ti digeriti, anzi che voi vorreste far digerire. Siete arroganti, complottardi, straricchi, corruttorissimi, cattivi, satanisti, potenti ma non mi zittite: MASSON,MAFIOS,FASCISTI.

  5. Anonimo
    19 Gennaio 2006 at 19:06

    Che schifo, siete dei zimbelli tappabocche,svenduti anche voi

  6. Anonimo
    19 Gennaio 2006 at 19:07

    Dov’e il messaggio precedente, nuovi Emilio Fede?

Comments are closed.