EVASORI CONTRO CROZZA
la platea di Sanremo vota Berlusconi

Se il suo intervento sanremese, anziché al teatro Ariston di Sanremo, Crozza lo avesse messo in scena in piazza, o in un qualsiasi altro luogo pubblico, sarebbe stato portato in trionfo.
Non all’Ariston; non a Sanremo. Non tra gentaglia schifosa che ha pagato cifre stratosferiche per essere lì.
Una platea composta da capitalisti mafiosi e amici dei mafiosi, bassa manovalanza del peggior sottobosco politico, sfruttatori e soprattutto da almeno un buon settanta per cento di evasori fiscali, non poteva che risentirsi a fronte di una qualsiasi battuta ironica nei confronti del Cavaliere piduista.
La quasi totalità dei presenti nel porcilaio della platea del teatro Ariston è berlusconiana. I restanti sono “montiani”. Una razza di maiali diversa. Ma analogamente da macellare, pisciargi addosso e appendere per i piedi e a testa in giù.