Rignano Flaminio
FANTASIE PERVERSE

J. H. Füssli - Nightmare

Sono ’‘frutto di una forte contaminazione’‘ da parte dei genitori le denunce che hanno portato al processo e poi all’assoluzione dei 5 imputati di presunte violenze su 19 bimbi della scuola ‘Olga Rovere’ di Rignano Flaminio (Roma).
È quanto scrive il tribunale di Tivoli nel motivare la sentenza del 28 maggio. Secondo i giudici le accuse si basavano su ’‘narrazioni il cui contenuto è fantasioso e disancorato dalla realtà e comunque non supportato da riscontri fattuali idonei”. Solo indizi quindi, non prove certe.
Quel che è certo invece, resta il carcere ingiustamente patito dalle vittime delle fantasticherie malate di chi ha “contaminato” le fantasie dei bambini.