QUATTRO PROVVEDIMENTI PER SALVARE L’ITALIA

Quattro provvedimenti per cominciare a tirare fuori l’Italia dalla merda in cui ci hanno precipitato i porci del centodestra:

1º -Tagliare TUTTE le pensioni superiori a 6000 euro mensili nette

2º -Tagliare TUTTI gli stipendi pubblici superiori a 6000 euro mensili netti

3º -Tassare all’ottanta per cento tutti gli stipendi privati superiori a 6000 euro mensili netti

4º -Introdurre una patrimoniale “lacrime e sangue” per tutti i patrimoni superiori a 5.000.000 euro

Cominciare da questo; a seguire:
– abrogare il concordato con tutti i privilegi fiscali della Chiesa;
– arrestare gli evasori fiscali;
– vietare le auto blu con la sola esclusione di quelle riservate al Presidente della Repubblica ed ai ministri;
– Tagliare gli emolumenti al ceto politico ponendo un limite massimo di 6000 euro.

Questa dovrebbe essere la base da cui partire senza la quale saranno sempre i soliti a pagare.
E COLORO CHE COME NOI, SONO SEMPRE QUELLI CHE PAGANO, QUESTA VOLTA SONO PRONTI A TUTTO.

A COMINCIARE AD ANDARE A PRENDERE I SOLITI PRIVILEGIATI E SGOZZARLI UNO PER UNO.

NOI SIAMO PRONTI.