ballo annuale negli USA
PRESERVARE LA PUREZZA

Baio-Dossi, Binetti, Lanzillotta, Pezzotta

   Croci, spade, giuramenti e preghiere. Il solito ammuffito armamentario presente in tutte le cerimonie di destra. Con l’aggiunta di un tocco di nostalgia per un passato in cui il padre era il padrone e protettore delle figlie ed il custode della loro “illibatezza”.
  Sono gli ingredienti del ballo per preservare la “purezza” che dal 1998 si svolge a Springs, in Colorado, durante il quale i padri pregano perché la verginità delle loro figlie venga preservata per uno stallone che abbia ricevuto la loro approvazione e perché la deflorazione avvenga solo dopo che sia stata benedetta da un prete.
  Sicuramente, nel giro di qualche anno, come tutte le stronzate amerikane, anche questa verrà adottata da qualcuno anche da noi. I candidati più ovvi sono i papaboys, i ciellini, i teo-dem. Alla futura cerimonia italiana, non potrà partecipare Franco Gaetano Caltagirone, dato che la purezza di sua figlia Azzurra è stata violata dal bigamo Pierferdinando Casini che la tiene sotto lo stesso tetto e nel suo stesso letto, more uxorio, senza la benedizione, almeno per ora, di Santa Romana Chiesa.

  7 comments for “ballo annuale negli USA
PRESERVARE LA PUREZZA

Comments are closed.