lei non sa chi sono io
GUSTAVO SELVA

Gustavo Selva An Cdl
   Gustavo Selva, il viscido rappresentante della destra post fascista distintosi in passato per aver definito l’aborto un omicidio oltre che un peccato contro Dio, per non arrivare tardi agli studi televisivi di La7, dove era atteso per partecipare ad una trasmissione, ha finto un malore e si è fatto accompagnare a destinazione da una ambulanza che a sirene spiegate ha superato l’ostacolo del traffico reso caotico dalla visita di Bush a Roma.
  Giunto a destinazione, non ha esitato, durante la trasmissione che aveva come oggetto i privilegi dei parlamentari, a vantarsi della sua furbesca trovata.

  4 comments for “lei non sa chi sono io
GUSTAVO SELVA

Comments are closed.