Zeffirelli entusiasta
FESTA BURINA A CASA BERLUSCONI

Festa a villa certosa
   Franco Zeffirelli, il mieloso regista catto-forzaitaliota che tanto caro fu ai democristiani e tanto amato continua ad essere da prelati, suore, devoti e focolarini, saputo della festa cafona con vulcano sintetico e finta eruzione, che Berlusconi (tessera P2 n. 1816) ha dato nella sua villa burina, ha entusiasticamente paragonato il Cavaliere al Re Sole ed ai principi rinascimentali.
  Per Zeffirelli, quindi, il Signore di Mediaset, è l’analogo contemporaneo dei Medici, dei Montefeltro, dei Gonzaga, degli Este, dei Visconti, degli Sforza. E Briatore, Valeria Marini, Gigi D’Alessio, Elisabetta Gregoraci, Mariano Apicella, sarebbero quindi gli equivalenti contemporanei di Marsilio Ficino, Pico della Mirandola, Angelo Poliziano, Pietro Bembo.
  Certo, il paragone ci pare perlomeno audace, soprattutto pensando ad Elisabetta Gregoraci, le cui performances più ardite di cui siamo a conoscenza sono le “tenere effusioni” scambiate alla Farnesina, il 10 marzo 2005, con Salvatore Sottile, portavoce dell’ex vicepresidente del consiglio, Gianfranco Fini, in cambio della possibilità di mostrare culo e tette in tv.

  3 comments for “Zeffirelli entusiasta
FESTA BURINA A CASA BERLUSCONI

  1. 18 Agosto 2006 at 23:32

    Con tutto il rispetto per gli omosessuali, credo che Zeffirelli abbia desiderato di essere al posto della Grecoraci! Sai com’è?, sono passati i tempi in cui, supertifoso della Fiorentina, odiava “La vecchia Signora” che aveva, tutti per se’, undici bei ragazzi.

  2. 19 Agosto 2006 at 12:50

    Il parallelo tra gli umanisti e la demenzia attuale mi ha fatto scompisciare dal ridere. Grande!

    E sono d’accordo anche con la precisazione del prezioso Falstaff.

  3. Persona normale
    8 Ottobre 2007 at 01:00

    Ma quante cazzate scrivete su questo sito?!?

Comments are closed.