AUDEMARS PIGUET
orologio da 20mila euro rubato ad un pirla

Audemars Piguet, un vergognoso orologio da 20.000 euro!

Domenica sera scorsa, a Milano, in via Toqueville, nella zona della movida milanese dalle parti di corso Como, un 35enne italiano è stato derubato di un orologio da 20mila euro.
Il pirla di cui ci piacerebbe conoscere il nome, è stato avvicinato da una donna orientale di bell’aspetto, che gli ha fatto delle avances mostrandosi disponibile e abbracciandolo. Solo alla fine dell’abbraccio, l’arrapatissimo 35enne si è accorto della mancanza del suo «Audemars Piguet». La donna, ovviamente, aveva nel frattempo fatto perdere le proprie tracce.
Solo tre ore dopo l’accaduto, il 35enne è riuscito a superare l’imbarazzo per la sua dabbenaggine ed ha denunciato tutto alla polizia.

Ci vengono in mente due considerazioni: La prima riguarda l’imbecille con l’orologio da 20.000 euro; ci piacerebbe sapere che lavoro fa un bastardo che compra e va in giro con un orologio simile. Ci piacerebbe anche conoscere la sua denuncia dei redditi.
La seconda considerazione riguarda la modalità della sottrazione dell’orologio: una fugace erezione è costata al 35enne 20mila euro. A noi che 20.000 euro forse non li guadagniamo neanche in un anno l’accaduto non ci procura alcun dispiacere.
Forse però, non ci avrebbe procurato alcun dispiacere anche l’eventualità che la sottrazione fosse avvenuta mediante il taglio netto del braccio di questo figlio di puttana che mentre tanta gente non riesce ad arrivare a fine mese va in giro con un orologio da 20.000 euro al polso.

  30 comments for “AUDEMARS PIGUET
orologio da 20mila euro rubato ad un pirla

Comments are closed.